Perché le auto volanti non sono ancora state inventate?

Perché le auto volanti non sono ancora state inventate?
di

Gli esseri umani stanno per ritornare sulla Luna. Si vogliono creare delle colonie intorno alla Terra e si parla perfino di colonizzare Marte. Quello che si immaginava qualche decennio fa ha superato le più rosee aspettative... tranne per una cosa: le macchine volanti. Dove sono? Perché non stiamo spiccando il volo con le nostre autovetture?

"Lo sviluppo di software nel campo dei sistemi autonomi è una componente cruciale per rendere questi veicoli non solo un interessante progetto di ricerca, ma anche una soluzione aziendale interessante per le esigenze di trasporto", spiega Michele Cavaioni, ingegnere che sta lavorando sulla costruzione di questi mezzi di trasporto.

Potreste non crederci, ma sono tanti i prototipi di "auto volante" costruiti e provati durante e oltre l'inizio del XX secolo. La maggior parte di questi sono stati progettati per decollare e atterrare in modo convenzionale utilizzando una pista, ma ci sono stati anche esempi di decollo e atterraggio verticale.

Tuttavia c'è una grande brutta notizia: di questi modelli, pochissimi sono andati oltre la fase del prototipo e, finora, nessuno si è dimostrato commercialmente valido. La risposta breve è che, purtroppo, sono velivoli incredibilmente difficili da progettare e costruire. Inoltre sono due tecnologie completamente diverse destinate a lavori completamente differenti.

Affinché un aeroplano sia aerodinamico e abbia una portanza sufficiente deve essere leggero e stretto, mentre le auto devono essere sufficientemente larghe e pesanti da creare carico aerodinamico e rimanere sulla strada. A terra alcuni componenti come gli specchietti laterali sono importanti, ma in aria rallenterebbero il veicolo.

Maggiore è il peso, maggiore sarà la potenza necessaria per spostarlo, ma se il motore è troppo pesante, il veicolo non volerà. Creare un mezzo che bilanci questo aspetto, così come potrete immaginare, è costoso e richiede molto tempo.

Alcune compagnie stanno costruendo gli eVTOL, ma queste "auto volanti" hanno bisogno di un'intera nuova infrastruttura per funzionare. Saranno costruiti, infatti, nelle città e fungeranno da piattaforme di atterraggio al livello più alto di edifici o parcheggi sopraelevati. Cosa più importante è che potranno costare fino a 150 milioni di dollari.

Insomma, nonostante ci siano alcune soluzioni per la creazione di questi velivoli e in futuro potremmo vedere forse qualche modello, dobbiamo aspettare molto tempo prima di poter volare volare con la nostra auto.

Quanto è interessante?
3