Perché decine di orsi occupano una ex stazione Sovietica?

Perché decine di orsi occupano una ex stazione Sovietica?
di

Il fotografo Dmitry Kokh ha effettuato una grande scoperta, filmando un gruppo di orsi polari mentre si aggiravano nella vecchia stazione metereologica sovietica di Kolyuchin, ormai abbandonata dall’uomo da tempo.

Il reportage realizzato per il "The Guardian" è stato più che inaspettato, poiché Kokh e la sua troupe non avrebbero dovuto trovarsi lì ma a Wrangel Island, oggi luogo fondamentale per la riproduzione degli orsi polari e riserva naturale dell’Unesco. Il suo lungo viaggio è iniziato nell’Agosto 2021 a bordo di uno yacht che gli ha permesso di immortalare svariate specie marine e non come foche o uccelli.

A causa di un forte maltempo, è stato però costretto a rifugiarsi nell'isola di Kolyuchin, sede di una stazione metereologica utilizzata durante l’unione sovietica e chiusa nel lontano 1992. È proprio in questo luogo ormai abbandonato che sono stati avvistati tra i ruderi una ventina di orsi, soprattutto maschi, mentre vagavano fra gli edifici e affacciandosi dalle finestre. Curiosamente le femmine invece stavano più in disparte con i loro cuccioli in prossimità della spiaggia. La domanda che tutti dovremmo porci è come mai questi orsi si trovano lì?

L’orso polare è infatti considerato un mammifero marino proprio perché trascorre la maggior parte del suo tempo sui ghiacci, in mezzo all’acqua. La risposta più logica a questa domanda sembrerebbe essere proprio, a causa nostra. Il riscaldamento globale infatti (oltre all'aumento della temperatura dei nostri mari), porta inevitabilmente alla disgregazione dei ghiacci e alla conseguente impossibilità degli orsi di riuscire a raggiungere il loro habitat naturale utilizzando per l'appunto i blocchi di ghiaccio come zattere.

Si tratta di un’importante scoperta che porta inevitabilmente a riflettere sulla vita animale ostacolata dai noi esseri umani e su come questi potrebbero, si spera, sopravvivere dopo di noi entrando di nuovo in possesso di spazi occupati prepotentemente ed ingiustamente dall'uomo.

Quanto è interessante?
2