Perché facciamo fatica a ricordare le parole quando invecchiamo?

Perché facciamo fatica a ricordare le parole quando invecchiamo?
di

Man mano che si invecchia diventa sempre più difficile ricordarsi eventi del passato, persone che abbiamo conosciuto in passato, o anche semplicemente parole da dire in un certo contesto. Perché ce le dimentichiamo, nonostante il nostro vocabolario si arricchisca sempre di nuovi termini? Si tratta di “problemi di comunicazione”.

Una recente ricerca condotta dal Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences in collaborazione con l’Università di Lipsia ha cercato di trovare una risposta “definitiva” a questa domanda, analizzando l’attività cerebrale di due gruppi di partecipanti: uno comprendeva persone dall’età tra i 20 e i 35 anni, mentre un altro comprendeva persone tra i 60 e i 70 anni. A entrambi è stato chiesto di fare la stessa cosa: nominare parole casuali legate ad animali, veicoli o altro ancora, mentre venivano sottoposti a risonanza magnetica.

Il primo, chiaro segnale era la velocità maggiore con cui i più giovani riuscivano a trovare quelle parole, attivando di più le aree linguistiche del cervello e scambiando più informazioni tra la rete semantica e la rete attentivo-esecutiva. Nel caso del secondo gruppo, invece, si verificava il contrario: l’area esecutiva era più attiva, a dimostrare che il compito per loro era più difficile, mentre lo scambio tra le dette reti risultava meno efficace.

Il motivo dietro questo cambiamento nell’attività, in realtà, non è ancora noto in ogni dettaglio. Ciononostante, alcune teorie proposte dai ricercatori affermano che i giovani si affidano alla memoria di lavoro veloce, ovvero la capacità di mantenere e manipolare le informazioni nella mente; oppure parlano di differenze strutturali come la perdita di materia grigia nel cervello. Una cosa è senz’altro chiara: la comunicazione all'interno delle reti neuronali dei più giovani è più efficiente.

Restando nel campo della psicologia, abbiamo avuto occasione di vedere perché le persone credono all’oroscopo; o ancora, abbiamo spiegato quanti soldi servono per essere felici secondo la scienza.

Quanto è interessante?
1