Perché i gatti hanno le pupille verticali? Uno studio lo scopre

Perché i gatti hanno le pupille verticali? Uno studio lo scopre
di

I gatti sono creature sicuramente molto amate. I loro comportamenti suscitano molto spesso ilarità e curiosità. Vi siete mai chiesti, invece, perché i gatti hanno le pupille verticali? Uno studio pubblicato su Science Advances fornisce la risposta al quesito.

Questi felini sono animali notturni e, secondo il documento, le pupille verticali sono comuni tra i predatori notturni di imboscate, come gatti e serpenti. Una forma simile fornisce alle creature il modo più preciso per misurare le distanze per saltare sulla loro preda (e sembra funzionare, visto che i gatti in Australia uccidono più di 2 miliardi di animali all'anno).

Le pupille verticali, inoltre, consentono un maggiore cambiamento di area nell'occhio del gatto, grazie a due muscoli laterali extra che aprono o chiudono la pupilla. Proprio per questo hanno un cambiamento di 135 volte tra gli stati ristretti e dilatati, mentre le pupille rotonde negli occhi umani consentono solo un cambiamento di 15 volte; ciò conferisce ai gatti una gamma più dinamica, consentendo loro di adattarsi con maggiore precisione alle condizioni di illuminazione.

I gatti, infatti, si avvicinano di soppiatto alla loro preda. Essere in grado di giudicare correttamente la profondità è una parte importante per tendere un'imboscata al proprio cibo. I felini domestici, quindi, sono estremamente precisi in questa abilità grazie alla loro forma della pupilla. A proposito, sapete perché i gatti vi seguono in bagno?

FONTE: grunge
Quanto è interessante?
3