Perché i gatti ti seguono in bagno? Le ragioni sono molto semplici

Perché i gatti ti seguono in bagno? Le ragioni sono molto semplici
di

Può capitare di andare in bagno ed essere seguiti dal proprio gatto. In molti casi amano anche saltare all’interno dei lavandini, ma ciò che ci colpisce maggiormente è il loro desiderio di seguirci anche nei momenti dedicati ai nostri bisogni. Vediamo, dunque, perché i gatti amano seguirci in bagno.

La risposta in realtà è piuttosto semplice: secondo una ricerca condotta dalla veterinaria Kathryn Primm, il desiderio di seguirci in bagno potrebbe essere dato da una sensazione di vulnerabilità e scarsa sicurezza. In altre parole, il nostro amico felino ci seguirebbe per bisogno di protezione, comfort e serenità. Ma c’è un’altra possibilità interessante: sapendo che nel bagno si trova anche l’acqua, è possibile che ci segua per chiederci implicitamente di bere acqua fresca, magari corrente. Questa, tra l’altro, è una ragione aggiuntiva per l’amore verso i lavandini.

Terza, ma non meno importante motivazione, potrebbe essere la voglia di divertirsi con ciò che si trova nel bagno o la curiosità innata del gatto: magari tenete spesso la porta chiusa per evitare che egli vi entri e sporchi l’ambiente, e ciò lo invoglia a entrare nella stanza appena trova la porta aperta, specialmente con voi presenti. Non è da escludere anche la voglia di giocare con carta igienica, asciugamani o fare un “capriccio” per attirare la vostra attenzione.

Tra le altre curiosità, ecco qual è il gatto domestico più intelligente.

Quanto è interessante?
8