Perché si indossavano queste parrucche bianche nell'antichità?

Perché si indossavano queste parrucche bianche nell'antichità?
di

Gli uomini dell'antichità avevano senza alcun dubbio un vestiario molto stravagante, che oggi definiremmo bizzarro (come minimo!). Ad esempio molti uomini dell'alta nobiltà indossavano i tacchi, mentre praticamente tutti indossavano delle parrucche bianche... ma per quale motivo?

Tutto ha inizio a causa della sifilide (che potrebbe non essere stata portata dagli esploratori di Colombo). Nel 1580 la malattia era diventata la peggiore epidemia, dopo la Peste Nera, a colpire l'Europa. Tra i terribili effetti della sifilide c'era anche la perdita dei capelli (che sarebbe stato l'ultimo dei problemi, visto che causava anche eruzioni cutanee, cecità, demenza e molto altro).

Tuttavia, ai tempi i capelli lunghi erano uno status simbolico e perderli significava una cosa sola: imbarazzo. Con l'epidemia di sifilide la perdita delle lunghe chiome di tutta la popolazione era certa e per questo si iniziarono ad utilizzare le parrucche che, oltre a coprire la calvizie, poteva anche nascondere le eruzioni cutanee della faccia.

Le parrucche non erano esattamente alla moda, ma erano invece dettate dalla necessità. Le cose iniziarono a cambiare nel 1655, quando il re di Francia Luigi XIV iniziò a perdere i capelli. Preoccupato che la perdita dei capelli danneggiasse la sua reputazione, il sovrano della Francia assunse 48 parrucchieri per la creazione di una parrucca degna di un Re.

Lo stesso fece il re d'Inghilterra, il cugino di Luigi, Carlo II, quando i suoi capelli iniziarono a diventare grigi. Successivamente cortigiani e altri aristocratici copiarono immediatamente i due re e le parrucche iniziarono a circolare all'interno dell'alta borghesia... diventando un nuovo trend che colpì tutta l'Europa.

L'accessorio divenne popolare anche per altri motivi: nascondeva facilmente i capelli sporchi, evitava di prendere i pidocchi e veniva utilizzata la cipria per profumare la parrucca e... nascondere i comuni cattivi odori.

Quanto è interessante?
3