Perchè la modalità notte è disponibile solo su iPhone 11? Le possibili ragioni

Perchè la modalità notte è disponibile solo su iPhone 11? Le possibili ragioni
di

Tra le tante novità introdotte dal comparto fotografico di iPhone 11, c'è sicuramente la modalità notte, che consente di scattare foto luminose anche in condizioni non ottimali d'illuminazione. La funzione è disponibile in esclusiva sulla nuova gamma di dispositivi, ma perchè Apple ha deciso di non portarla anche sui vecchi?

A fare il punto sulla situazione ci hanno pensato i colleghi di PhoneArena, che in un interessante articolo pubblicato quest'oggi hanno esposto tre diverse teorie che potrebbero aver spinto il colosso di Cupertino a portare la novità solo sull'undicesima generazione dei propri smartphone.

La prima è legata all'utilizzo del processore A13 Bionic, che appunto è presente solo su iPhone 11, 11 Pro e Pro Max e che a questo punto potrebbe essere fondamentale per l'elaborazione delle fotografie in notturna. E dal momento che iPhone Xr, Xs ed Xs Max hanno la precedente generazione, il porting potrebbe non essere stato possibile.

La seconda teoria si collega proprio all'assenza dell'A13 Bionic. PhoneArena immagina anche un aggiornamento software per portare la modalità notte sui modelli più vecchi, ma si pone anche una domanda: cosa succederebbe se i test dovessero mostrare risultati non ottimali? Apple finirebbe sicuramente sulla graticola, il che sarebbe manna dal cielo per i media e la concorrenza.

Infine, la terza ipotesi è di natura strettamente commerciale. Apple potrebbe aver deciso di renderla esclusiva di iPhone 11 per incentivare l'acquisto dei nuovi smartphone.

Secondo voi qual è la reale ragione?

FONTE: PA
Quanto è interessante?
4