Perché Netflix ci metterà un po' di tempo prima di creare nuovi contenuti interattivi

Perché Netflix ci metterà un po' di tempo prima di creare nuovi contenuti interattivi
di

Bandersnatch, l'episodio-evento interattivo della serie Black Mirror è stato un successone e Netflix vuole continuare a battere il chiodo finché è caldo. Il vicepresidente dell'azienda ha detto che stanno investendo in nuovi contenuti interattivi, dove a decidere come finisce la storia sono gli spettatori. Tuttavia ci vorrà un po' di tempo.

Non solo Bandersnatch, il disturbante episodio interattivo di Black Mirror che omaggia i vecchi giochi a binario e i libri-game: attualmente il catalogo di Netflix ospita anche altri prodotti simili (seppur meno complessi, e dedicati ad un pubblico giovane) come Il Gatto con gli stivali e una serie-gioco basata su Minecraft. Anche questi'ultimi hanno ottenuto un discreto successo, e per l'azienda sarebbe la prova che il pubblico ha sete di nuovi prodotti d'intrattenimento interattivi, dove serie TV e film si ibridano con il gioco (o quasi).

"Abbiamo realizzato, wow, che lo storytelling interattivo è qualcosa su cui vogliamo scommettere di più", ha spiegato Todd Yellin, VP di Netflix. "Stiamo raddoppiando gli sforzi su questo, quindi aspettatevi tra un anno o due di vedere molto più narrazioni interattive".

Bandersnath ha dimostrato che creare contenuti di questo tipo non è affatto semplice, se si vuole mantenere un livello qualitativo molto alto. L'episodio speciale ha richiesto due anni di lavoro, e un completo cambio di paradigma per sceneggiatori, attori, regia e tecnici. Addirittura la produzione ha dovuto immaginare nuovi strumenti tecnologici per rendere fattibile l'operazione. Tra questi lo "state tacking", un tool che registra le scelte fatte dagli spettatori, ma anche strumenti per permettere ai 250 segmenti video individuali realizzati di caricarsi in serie senza rallentamenti. Inoltre Netflix ha dovuto creare un tool noto come Branch Manager, che facilita di molto la progettazione in fase di scrittura di contenuti a bivio.

Per questo non stupisce che Yellin parli di una finestra temporale relativamente ampia prima di vedere nuovi contenuti di questo tipo. Certo, dopo il monumentale lavoro dietro Bandersnatch la strada sarà leggermente più in discesa.

Quanto è interessante?
4