Perché le persone sono più aggressive online? La risposta di una psicologa

Perché le persone sono più aggressive online? La risposta di una psicologa
di

Non serve di certo una laurea per rendersi conto che spesso e volentieri le persone sono molto più aggressive online di quanto non lo siano nel "mondo reale". Basti pensare al fatto che dubitiamo esista un singolo giornalista/autore che non abbia mai ricevuto un insulto a mezzo web. Ma perché succede questo? Una psicologa ha provato a rispondere.

In un interessante articolo pubblicato su targatocn (quotidiano della provincia di Cuneo), la psicologa Ernestina Fiore ha affrontato proprio questa tematica, andando a toccare alcuni punti interessanti. "Per mezzo dei social media si entra in contatto, diretto e non, con molte altre persone e questo porta da un lato a definire chi siamo e chi vogliamo essere agli occhi dei nostri interlocutori e a comprendere e ridefinirci in base all'immagine che gli altri ci rimandano di noi stessi", scrive la psicologa, riferendosi al fatto che in molti cercano di "farsi belli" agli occhi degli altri presentando online una sorta di "alter ego", che in realtà non esiste nella vita di tutti i giorni. Questo è secondo molti il principale motivo dell'aggressività presente online e proprio per questo motivo andrebbe data poca importanza ai commenti pubblicati sul web. Insomma, bisognerebbe trattarli come "chiacchere da bar" e concentrarsi di più sul mondo reale.

La psicologa continua precisando che non è vero che sui social network si è più aggressivi per via della mancanza di emozioni, sottolineando che queste possono essere espresse anche tramite uno schermo. Tuttavia, "Si è presenti, ma non lo si è. Si impara a sostituire le emozioni con faccine che nascondono spesso i reali sentimenti, troppo impegnativi e delicati da esprimere veramente. In una corsa contro il tempo e nel desiderio di esserci sempre e ovunque, si dimentica che le relazioni umane e la comunicazione stessa hanno bisogno di tempo per esprimersi veramente".

Tornando alla tematica dell'aggressività che le persone hanno online, Ernestina Fiore spiega: "Alcuni comportamenti, ad esempio quelli aggressivi o seduttivi o manipolatori, trovano online un terreno fertile alla loro espressione che si può integrare a quello reale. [...] È dunque importante riuscire a condividere con il proprio contesto la dove si presentino situazioni simili, con il fine di non farsi ingoiare dalla rete, ma tessera buone relazioni e un uso sensato della rete sociale di internet".

Ovviamente si tratta di un argomento molto complicato e in continua espansione, ma quanto scritto da Ernerstina Fiore offre sicuramente degli spunti interessanti.

FONTE: targatocn
Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Perché le persone sono più aggressive online? La risposta di una psicologa