Perché i ristoranti servono pane gratis? I motivi possono essere molteplici

Perché i ristoranti servono pane gratis? I motivi possono essere molteplici
di

Una cosa al ristorante è certa: il pane sul tavolo non mancherà mai. Dopo il vostro arrivo al locale, infatti, è la prima cosa che viene portata dai camerieri. Potrebbe essere una domanda ovvia, ma perché nei ristoranti il pane è sempre portato con abbondanza e, soprattutto, è gratis? Ci sono alcune teorie.

La prima afferma che si tratta di una tradizione risalente all'antichità. Molto tempo fa, quando i ristoranti e le taverne servivano un solo pasto con una proteina costosa, dare ai propri clienti molto pane consentiva ai gestori della locanda di "placare" la fame dei commensali, cercando di dare più piatti possibili agli altri famelici consumatori, così da accontentare tutti.

Quando col passare del tempo i menù hanno iniziato a offrire più varietà, le persone si aspettavano ancora di ricevere il pane e, come ben sappiamo, si tratta di una tradizione che continua ancora oggi. D'altronde, se funziona ed è apprezzata, perché rimuoverla? Altri, invece, ipotizzano che quello del pane sia un metodo utilizzato dai ristoratori per "far pesare meno" l'attesa del cibo ai consumatori.

Un'altra teoria, invece, afferma che si tratta di un modo dei ristoranti per dare il benvenuto ai loro ospiti. "In questo modo non placano la loro fame e, paradossalmente, impediscono loro di spendere di più?" penserete voi... in realtà il pane bianco, creato da una farina bianca e non raffinata, è un carboidrato semplice che può effettivamente aumentare la fame.

Insomma, molto probabilmente si tratta di una tradizione che va avanti da secoli e, per questo motivo, continua ancora oggi... se aggiungiamo tutti gli altri vantaggi (placare l'attesa, aumentare la fame ed essere cordiali) si capisce perché il metodo di servire pane gratis sia imprescindibile per (quasi) tutti i ristoranti.

A proposito: si può vivere mangiando solo pane?

Quanto è interessante?
4