Perché si usa la modalità aereo? La questione Internet in volo

Perché si usa la modalità aereo? La questione Internet in volo
di

Ormai gli smartphone ci accompagnano in pressoché qualsiasi luogo, anche durante un viaggio in aereo, dato che risultano essenzialmente indispensabili per portare avanti le comunicazioni in un mondo sempre più connesso a Internet. Tuttavia, come risaputo, esiste la cosiddetta modalità aereo.

Vi siete mai chiesti il motivo per cui è bene attivare quest'ultima? Ebbene, stando anche a quanto riportato da ViaTravelers, in questo modo viene di fatto disattivata la ricerca della rete da parte del dispositivo, evitando che quest'ultimo passi per i classici sistemi di comunicazione disponibili lato mobile, da LTE a GSM. La questione risiede in ogni caso nell'evitare che ci siano "grattacapi" durante il viaggio.

Infatti, il principale problema è relativo ai rilevatori dell'aereo, che potrebbero riscontrare "interferenze" legate al campo elettromagnetico degli smartphone, non facendo dunque arrivare alla cabina di pilotaggio le giuste indicazioni relative alla stabilità dei parametri. Insomma, la modalità aereo è piuttosto utile, anche se va detto che non bisogna pensare in modo catastrofico da quel punto di vista, considerando anche che l'utilizzo di uno smartphone in volo non significa per forza di cose causare danni enormi (ma vanno ovviamente sempre seguite le giuste indicazioni).

Si tratta insomma di una soluzione preventiva, pensata per la sicurezza dei passeggeri, tanto che esistono ulteriori metodi di monitoraggio e in determinati voli risulta possibile, magari arrivati a una certa altitudine (ad esempio, 10.000 metri), tornare a utilizzare lo smartphone essenzialmente in tutte le sue possibilità. Dovete però sapere che i momenti in cui i dispositivi potrebbero creare i maggiori problemi all'apparecchiatura di bordo sono principalmente il decollo e l'atterraggio.

In ogni caso, è sempre bene informarsi su quanto previsto dai singoli voli, ma al giorno d'oggi esiste una soluzione "semplice" alla questione per quel che concerne la connessione a Internet: la presenza del Wi-Fi, generalmente a pagamento, sugli aerei. Alcune compagnie aeree hanno infatti investito cifre importanti per consentire ai propri passeggeri di usufruire in questo modo della connessione a Internet. Insomma, nonostante sia bene sempre informarsi sul proprio caso specifico, era interessante in questa sede effettuare un "riassunto" sulla questione, in attesa magari che si riesca effettivamente a implementare l'Internet satellitare sui voli.

Quanto è interessante?
5
Perché si usa la modalità aereo? La questione Internet in volo