Perdersi nello Spazio? Impossibile con la nuova tuta Draper

di
I ricercatori di una società battezzata Draper hanno creato un modo per evitare che gli astronauti si perdano nello spazio, che permetterà loro di "tornare al veicolo spaziale" immediatamente.

A darne l'annuncio Kevin Duda, uno degli ingegneri che ha lavorato al progetto, che insieme al suo team ha studiato il comportamento degli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale per poi depositare un brevetto riguardante una tuta che garantisce immediato ritorno sulla navicella di provenienza, anche quando nessuno è disposto a salvarli.

Un sistema del genere era atteso da tempo in questo campo, dal momento che le tute spaziali attualmente utilizzate sull'ISS non includono alcun modo per permettere agli astronauti di tornare al veicolo spaziale in caso di emergenza. Il sistema progettato dal team è in grado di determinare la posizione esatta dell'astronauta, senza il GPS visto che nello spazio non è disponibile.

A questo punto, la Tuta Spaziale può calcolare una traiettoria ottimale considerando le condizioni del tempo, il consumo d'ossigeno, la sicurezza e lo spazio. Il tutto si basa su un jetpack montato sulla tuta che può, almeno potenzialmente, guidare un astronauta ferito o incosciente, in condizioni di sicurezza alla navicella di provenienza.

Se l'astronauta invece è cosciente o non ferito, può guidare attraverso dei sensori montati sul casco, seguendo i segnali contestuali generati dal software interno. Il sistema può essere azionato dall'astronauta, la Stazione Spaziale o dai colleghi. Il brevetto indica che si può anche controllare il movimento, l'accelerazione e la posizione di un membro dell'equipaggio rispetto ad un oggetto fisso, come una navicella orbitante.

Altre configurazioni potrebbero rendere il tutto ancora più utile ed avanzato, come la visione assistita, un sistema basato su sensori stellari ed il GPS. La ricerca è stata finanziata dalla NASA ed almeno teoricamente, potrebbe essere utilizzato anche da vigili del fuoco, sommozzatori e paracadutisti.