Il nostro pianeta sta cambiando colore e la causa è il cambiamento climatico

Il nostro pianeta sta cambiando colore e la causa è il cambiamento climatico
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sembra che la Terra sia così sensibile al cambiamento climatico a tal punto da cambiare il colore del pianeta. Questo nuovo studio evidenzia che il riscaldamento delle temperature globali sta mutando la cromaticità dei laghi, da blu ad un torbido colore verde-marrone.

La colorazione di questi bacini è determinata da una serie di fattori, in primis la concentrazione di vegetazioni e i sedimenti. A queste cause se n’è aggiungono altre, secondo questa nuova ricerca, come la temperatura dell’aria, le precipitazioni, la profondità del lago e l’altitudine.

I laghi “blu” oggi sono solo un terzo delle grande pozze del mondo, i restanti due terzi invece sono dominati dalla componente verde-marrone. Quelli blu sono solitamente più profondi e sono tipici delle regioni più fresche, ad alta latitudine e con una copertura di ghiaccio durante l’inverno. I bacini verdi-marroni si trovano nelle regioni più aride, lungo le coste e al centro dei continenti.

A causa del continuo cambiamento climatico, questi già rari laghi “blu” stanno diventando sempre più pochi. Gli scienziati dell’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill hanno analizzato oltre 5 milioni di immagini che ritraggono ben 85.360 laghi e bacini artificiali di tutto il mondo, dal 2013 al 2020, stando bene attenti alla variazione cromatica durante questo range temporale di sette anni. Di seguito vi lasciamo un immagine con i risultati dello studio.

L’aumento di temperature sta facendo prosperare le alghe nei laghi, per questo il puro colore blu sta diventando sempre più raro. Sappiamo che può sembrare strano che una fogliolina in più sul letto di un lago possa cambiare sensibilmente l’aspetto di un bacino, ma è così.

"L'acqua più calda, che produce più fioriture algali, tenderà a spostare i laghi verso i colori verdi", ha spiegato in una nota Catherine O'Reilly, ecologista acquatica dell'Illinois State University e autrice del nuovo studio. "Nessuno vuole nuotare in un lago verde".

Tuttavia, il cambiamento estetico sarebbe l’ultimo dei nostri problemi: la variazione di colore indica che gli ecosistemi stanno mutando in modo drastico, palesando effetti sulla fauna selvatica e, conseguenzialmente, sugli esseri umani che dipendono da essa.

"Se stai usando i laghi per la pesca, il sostentamento o l'acqua potabile, i cambiamenti nella qualità dell'acqua che si verificheranno quando i laghi diventano più verdi probabilmente significheranno che sarà più costoso trattare quell'acqua", ha spiegato O'Reilly.

"Potrebbero esserci periodi in cui l'acqua non è utilizzabile e le specie di pesci potrebbero non essere più presenti, quindi non otterremo gli stessi servizi ecosistemici essenzialmente da quei laghi quando passeranno dall'essere blu all'essere verdi".

Rimanendo in tema di benessere dei bacini, in passato vi abbiamo parlato di un modo per tenere i nostri laghi più puliti.

[Credito immagine: AGU/Lettere di ricerca geofisica]

FONTE: IFLScience
Quanto è interessante?
5
Il nostro pianeta sta cambiando colore e la causa è il cambiamento climatico