Il piano cashback ai nastri di partenza: come ottenere il nuovo bonus POS da 300 Euro

Il piano cashback ai nastri di partenza: come ottenere il nuovo bonus POS da 300 Euro
di

A poche ore dalla pubblicazione delle prime indiscrezioni sul presunto cashback di Natale , Repubblica conferma che il Governo ha trovato la quadra intorno al piano POS che intende mettere sul campo per stimolare gli acquisti con carte elettroniche. La partenza sarebbe infatti in programma già nei primi giorni di dicembre.

Il piano originale era di partire con la sperimentazione il 1 Dicembre, per poi entrare a pieno regime a Gennaio 2021. Le chiusure, evidentemente, hanno spinto il Ministero delle Finanze ad anticipare l’entrata in vigore per fare in modo che gli utenti possano ricevere i rimborsi già dopo il periodo di Natale. E’ chiaro che una misura di questo tipo potrebbe anche servire per spingere gli acquisti.

Come funzionerà il cashback di Natale

Per il mese di Dicembre è stato messo sul piatto un cashback massimo di 150 Euro, da ottenere a fronte di almeno 10 operazioni effettuate con le carte di credito o di debito presso i negozi. Il cashback di Natale però dovrebbe essere accreditato solo a Febbraio.

Come funzionerà il cashback 2021

Da Gennaio 2021 invece partirà il cashback semestrale, che sarà versato sui conti correnti ogni sei mesi, sempre tenendo conto delle spese effettuate con metodi elettronici. E’ previsto, anche in questo caso, un rimborso di massimo 150 Euro a semestre a fronte di almeno 50 operazioni. Complessivamente, quindi, sarà possibile ottenere massimo 300 Euro all’anno, ma tutti i dettagli saranno spiegati attraverso una campagna informativa ed un sito web dedicato.

Come ottenere il bonus POS

L’adesione al programma sarà volontaria e riservata ai maggiorenni residenti in Italia. Sarà necessario effettuare l’iscrizione attraverso l’app Io, utilizzando le proprie credenziali SPID, o attraverso PagoPA. In fase di registrazione bisognerà inviare il proprio codice fiscale e l’IBAN su cui l’Agenzia delle Entrate invierà il rimborso.

Bisognerà anche indicare gli strumenti di pagamento che rientreranno nel conteggio complessivo.

Confermato anche il supercashback di 1500 Euro, riservato ai primi 100mila cittadini che effettueranno più operazioni. Ricordiamo che il bonus POS sarà esentasse.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
8