Piattaforma di scambio per il Bitcoin violata da alcuni hacker dichiara bancarotta

di

Una popolare piattaforma che consentiva lo scambio di Bitcoin, con sede a Seoul e battezzata YouBit, ha ufficialmente chiuso i battenti per bancarotta dopo essere stata violata. La notizia ha rapidamente fatto il giro del mondo ed ha nuovamente messo in evidenza i pericoli scaturiti dall'acquisto della criptovaluta.

YouBit ha presentato richiesta di fallimento nella giornata di ieri, dopo che alcuni cyber ladri avevano rubato quasi un quinto degli investimenti dei propri clienti. E' la seconda volta che YouBit nel 2017 è stata vittima di hacker.

Nel mese di Aprile, infatti, alcuni hacker avevano rubato 35 milioni di Dollari in valute digitali, tra cui figurava anche il Bitcoin, ma l'azienda non ha mai svelato molti dettagli sul tipo di attacco di cui è stata vittima.

Le agenzie di sicurezza della Corea del Sud hanno annunciato di essere al lavoro con le autorità locali per indagare sull'hack di questa settimana, ma ancora non hanno alcuna indicazione sui possibili responsabili.

Youbit comunque ha avvertito gli utenti che restituirà ai clienti circa tre quarti degli investimenti memorizzati sui wallet, mentre il resto sarà rimborsato solo al termine del procedimento di fallimento.

Non è la prima volta che piattaforme come questa sono soggette ad attacchi da parte di hacker. All'inizio del mese alcuni cybercriminali hanno rubato più di 70 milioni di Dollari di Bitcoin dalla piattaforma Nicehash, mentre lo scorso anno è toccato a Bitfinex, che è stata vittima di un furto da 60 milioni di Dollari.

FONTE: CNN
Quanto è interessante?
5