Una piccola galassia vaga solitaria nel vuoto cosmico

Una piccola galassia vaga solitaria nel vuoto cosmico
di

Una piccola, bellissima galassia ci ha fornito un grande esempio di "distanziamento sociale". KK 246, questo è il suo nome, vaga solitaria all'interno del Local Void, una vasta zona di spazio privo di corpi celesti all'interno del gruppo locale, l'ammasso di galassie che contiene la Via Lattea.

Solitamente non osserviamo galassie solitarie come questa, nell'immagine si vedono altri oggetti che circondano KK 246 ma sono dietro al Local Void e formano altri ammassi di galassie.

I vuoti cosmici sono delle zone tra i filamenti che compongono la struttura dell'Universo, dove non ci sono galassie o quasi. KK 246 è l'unica galassia conosciuta all'interno del Local Void. Questo vuoto è stato mappato a metà 2019.

La maggior parte delle galassie sono circondate da galassie satellite e sono inserite in ammassi molto più grandi, come ci mostra Hubble. Queste concentrazioni fanno parte di giganteschi filamenti che attraversano tutto l'Universo e che contengono milioni di galassie, tra questi filamenti ci sono delle zone vuote che sono che non contengono oggetti.

KK 246 è una galassia nana molto particolare, viaggia a una velocità molto più alta di quella che ci saremmo aspettati, circa 350 km/s. Più grande e più vuoto è il void e più bassa è la sua gravità, questo fa muovere gli oggetti al suo interno verso le concentrazioni di materia al di fuori di esso. Un'altra possibile spiegazione è che degli ammassi di materia oscura generino un'attrazione gravitazionale sufficiente a generare questa velocità.

Quanto è interessante?
4
Una piccola galassia vaga solitaria nel vuoto cosmico