Una pietra extraterrestre trovata in Egitto: è la prima prova di una rara supernova

Una pietra extraterrestre trovata in Egitto: è la prima prova di una rara supernova
di

Le supernove sono degli eventi altamente energetici che si verificano durante la morte di una stella massiccia. Recentemente in Egitto sembra essere stata trovata la prima prova sulla Terra di una supernova di tipo Ia.

La pietra è stata trovata in Egitto nel 1996. La composizione chimica e la struttura della roccia, affermano gli scienziati, suggeriscono che i frammenti contengano elementi della nuvola di polvere e gas che circonda una supernova. Dopo miliardi di anni, quel mix di polvere e gas della stella si è solidificato.

"In un certo senso, potremmo dire, abbiamo colto sul fatto l'esplosione di una supernova Ia", ​​afferma il geochimico Jan Kramers dell'Università di Johannesburg in Sud Africa. Gli addetti ai lavori hanno esaminato il campione con tecniche non distruttive e hanno trovato differenze marcate rispetto a ciò che ci aspetteremmo si fosse formato nelle rocce all'interno del Sistema Solare.

Ulteriori analisi escludono l'idea che la roccia si sia formata da una stella gigante rossa e che si sia formata in seguito a una supernova di tipo II. "Se questa ipotesi è corretta, la pietra di Ipazia sarebbe la prima prova tangibile sulla Terra di un'esplosione di tipo Ia di una supernova", continua Kramers. Dei 15 elementi analizzati nella pietra, molti corrispondevano a ciò che ci si aspetterebbe se l'oggetto fosse venuto da una densa esplosione di una nana bianca.

Ci sono, però, sei elementi che non corrispondono ai modelli di supernova di tipo 1a: alluminio, fosforo, cloro, potassio, rame e zinco, ma questi potrebbero essersi aggiunti prima dell'esplosione.

Quanto è interessante?
3
Una pietra extraterrestre trovata in Egitto: è la prima prova di una rara supernova