I pipistrelli possono raggiunge altezze e velocità di volo veramente incredibili

I pipistrelli possono raggiunge altezze e velocità di volo veramente incredibili
di

Uno studio rivela le incredibili abilità di volo dei pipistrelli che riescono a raggiungere altezze importanti nonché una elevata velocità di volo.

Il volo è una attività che richiede un certo dispendio di energia. Più l’altitudine aumenta, più energia è richiesta. Ecco quindi che gli uccelli tendenzialmente preferiscono volare non troppo distanti dal suolo e, quando devono raggiungere grandi altezze, utilizzano le correnti ascensionali, calde, lasciandosi trasportare. I rapaci sono tra gli uccelli che riescono a raggiungere queste altezze elevate perché da lì, grazie alla loro finissima vista, riescono ad individuare più facilmente le prede. Tuttavia, se ci risulta facile immaginare un uccello che vola altissimo nel cielo, più difficile è immaginare un pipistrello volare a centinaia di metri di altezza.

Al più questi animali non possono neppure sfruttare le correnti ascensionali che si formano grazie al calore del sole perché si tratta di animali notturni. Nonostante questo è stato osservato un pipistrello europeo, nel nord del Portogallo, volare ad una altezza di 1,6 chilometri. La misurazione è stata effettuata dalla Southern Louisiana University che ha installato dei GPS sul dorso di alcuni pipistrelli. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Current Biology ed ha portato molte risposte ai ricercatori ma anche molte altre domande. Grazie alle misurazioni si è capito che i pipistrelli utilizzano la topografia per prevedere le correnti ascensionali.

Una corrente orizzontale, infatti, che incontra un dislivello come per esempio una collina, cambia il verso e sale verso l’alto divenendo una corrente verticale che porta in alto il pipistrello che ci vola attraverso. Ecco quindi che questi animali sono attenti osservatori della topografia che osservano dall’alto. Dalle misurazioni è emerso che raramente questi animali superano i 300 metri di altezza e che per raggiungere la loro altezza massima ci impiegano 20 minuti. D’altronde, molte delle falene di cui si nutrono si trovano a circa 600 metri dal suolo. Quando un pipistrello raggiunge altezza da capogiro, però, vi rimane per poco tempo preferendo fare su e giù piuttosto che stare fermo a grandi altezze. Ciò che però sembra essere un mistero è l’elevata velocità che riescono a raggiungere questi animali.

Dalle misurazioni è emerso che si possono muovere a 135 chilometri orari, in volo orizzontale, che è una velocità incredibile se pensiamo che gli insetti di cui si nutrono si muovono infinitamente più lentamente poiché le ali di questi animali sono delicate e potrebbero danneggiarsi a quelle velocità. Forse dunque queste velocità vengono raggiunte durante l’accoppiamento come una dimostrazione di fronte al potenziale partner.

Quanto è interessante?
2