Pirateria ed IPTV, il Milan prende posizione e dice no con uno spot

Pirateria ed IPTV, il Milan prende posizione e dice no con uno spot
di

Il Milan prende posizione contro pirateria ed IPTV, dopo i dati diffusi nel corso della scorsa settimana, che hanno rivelato un utilizzo massiccio da parte di cinque milioni di italiani. La squadra di Milano prima del match casalingo contro il Torino ha mandato sugli schermi uno spot con protagonista Pepe Reina.

Nello spot, che vi proponiamo il calce, il portiere spagnolo si sofferma sui dati diffusi di recente e di cui vi abbiamo parlato poco sopra, spiegando che i cinque milioni di italiani che ogni anno guardano il calcio illegalmente provocano un danno ingente a quello che viene definito dallo stesso calciatore "lo sport più bello del mondo".

Lo spot è caratterizzato ad un effetto che fa svanire Reina mentre tiene il suo discorso, per rafforzare il concetto espresso e sensibilizzare l'opinione pubblica. Il tutto si chiude con un lapidario "no alla pirateria".

Anche Sky Sport ha condiviso il messaggio pubblicitario del Milan, che arriva dopo l'invito rivolto dal presidente della Lega, Gaetano Miccichè, che aveva chiesto l'adozione di misure più drastiche per bloccare un fenomeno che ogni anno provoca danni ingenti al sistema calcio Italia. La sfida era stata lanciata dal numero uno del campionato calcistico italiano nel corso di un'intervista tenuta a Sky Sport con il direttore Federico Ferri.

Quanto è interessante?
8