Pirateria ed IPTV: Sky chiede a Google la rimozione dei link dai risultati di ricerca

Pirateria ed IPTV: Sky chiede a Google la rimozione dei link dai risultati di ricerca
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sky continua la sua battaglia contro i fenomeni d'illegalità come l'IPTV. Secondo quanto affermato da TorrentFreak, la pay TV starebbe inviando centinaia di richieste a Google per spingere il motore di ricerca ad eliminare dai risultati di ricerca i siti web che offrono accesso alle IPTV.

L'aspetto interessante della vicenda è rappresentato dal fatto che Sky UK e Sky Italia starebbero segnalando non solo tutti quei siti web che sponsorizzano direttamente questi sistemi che consentono di accedere illegalmente ed a prezzi stracciati a tutta la programmazione della televisione satellitare, ma anche portali con database, FAQ o informazioni varie.

La strategia della televisione è quanto mai chiara e mira ad eliminare qualsiasi tipo di riferimento ad IPTV e pirateria, chiedendo al motore di ricerca di rimuovere anche quei siti web che di fatto fanno da ponte verso l'acquisto degli abbonamenti.

Sky Italia, dal proprio canto avrebbe inviato ben cinquecento indirizzi in un'unica segnalazione, il che ha scatenato non poche polemiche da parte degli attivisti che difendono la libertà digitale. A protestare sono principalmente i gestori dei siti che non offrono direttamente l'accesso ai sistemi di pirateria.

Google avrebbe respinto parte di queste segnalazioni per motivi non noti, mentre altri sono state rimosse come richiesto.

FONTE: TF
Quanto è interessante?
3