Pirateria ed IPTV, maxi operazione in Italia: oscurati 1000 siti web

Pirateria ed IPTV, maxi operazione in Italia: oscurati 1000 siti web
di

Maxi operazione in Italia contro la pirateria. La Guardia di Finanza ha infatti annunciato la chiusura di oltre 700 siti web e 300 piattaforme di IPTV pirata che trasmettevano contenuti a pagamento in maniera totalmente gratuita, in violazione della legge sul copyright.

Al momento i dettagli dell’operazione sono scarni, ma l’attività rientrerebbe in una maxi indagine del Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche delle Fiamme Gialle coordinata dalla procura di Napoli.

Nelle prossime ore sono previste altre chiusure, ma dai primi dettagli è emerso che centinaia pagine web stavano trasmettendo la partita di Serie A Cagliari - Sampdoria. Al suo posto è stato inserito un cartello in cui viene spiegato che le pagine sono state "sottoposte a sequestro per violazione sulle norme di proprietà intellettuale su ordine della Procura della Repubblica di Napoli". L'avviso spiega inoltre che "la sottoscrizione o l'utilizzo di servizi di streaming illegale comporta la pena da sei mesi a tre anni e la multa da euro 2.582 a euro 25.822", in base alla legge sul copyright. Non è chiaro quante persone siano state denunciate.

L’operazione riguarda anche centinaia di canali Telegram, che è stato oggetto di molte chiusure anche nelle passate settimane. Vi terremo aggiornati non appena arriveranno ulteriori informazioni sull’operazione in corso.

Quanto è interessante?
6