Pixel 3 XL, ennesimo "leak": device dimenticato nei sedili posteriori di un taxi

Pixel 3 XL, ennesimo 'leak': device dimenticato nei sedili posteriori di un taxi
di

Nell'era di internet è sempre più difficile lanciare un prodotto senza che questo venga anticipato o spoilerato da leak, indiscrezioni e rumor. Lo sanno bene Apple e Samsung, i cui device top di gamma sono spesso coinvolti in massicce fughe di informazioni. Ora invece tocca a Google, che si è resa protagonista di un episodio imbarazzante.

Stando a quanto riportato da Engadget, un passeggero di una delle auto di Lyft, il popolare servizio di taxi che fa concorrenza ad Uber, si sarebbe dimenticato il Pixel 3 XL che aveva con sé sui sedili posteriori del veicolo. L'autista, possessore del Pixel 2 XL, ha capito subito cosa si trovava di fronte: una volta riconosciuto il terminale, ha scattato alcune foto prima di riportarlo al cliente, che era sceso dall'auto soltanto pochi minuti prima. L'autista ha poi inviato le immagini ad Android Police.

Dopo essersi reso protagonista di numerosi leak sul web, tra i quali vi è anche un presunto video unboxing proveniente dalla Russia, ora è finalmente possibile vedere il telefono "dal vivo": si tratta di una banale disattenzione del passeggero, o di un'astuta mossa di marketing escogitata da Google per aumentare l'hype nei confronti del device?

Nel frattempo, in rete circolano alcune voci secondo le quali Pixel 3 e Pixel 3 XL verranno presentati il 9 ottobre a New York.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Pixel 3 XL, ennesimo 'leak': device dimenticato nei sedili posteriori di un taxi