Gli pneumatici di Goodyear andranno sulla Luna: annunciata la collaborazione con la NASA

Gli pneumatici di Goodyear andranno sulla Luna: annunciata la collaborazione con la NASA
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Goodyear ha sempre avuto un rapporto speciale con la Luna e la NASA, grazie ad una collaborazione che dura da oltre 60 anni. Quest’oggi, l’azienda ha annunciato di aver prorogato la collaborazione con l’Agenzia Spaziale Americana, per lo sviluppo dei nuovi veicoli lunari.

Grazie alla partnership con Lockheed Martin, Goodyear darà il suo contributo per la realizzazione del nuovo mezzo in grado di solcarele superfici lunari nell’ambito del programma Artemis della NASA.

L’obiettivo dell’azienda americana, insieme a Lockheed Martin, è di creare una serie di veicoli commerciali predisposti per essere utilizzati sul suolo del satellite del nostro pianeta. Chiaramente, Goodyear metterà a disposizione la sua tecnologia sui pneumatici per progettarne uno in grado di resistere alle difficili condizioni ambientali della Luna.

Rispetto ai rover del programma Apollo, infatti, è necessario che gli pneumatici siano in grado di coprire distanze più lunghe ed operare a temperature estreme: nella fattispecie, devono durare per anni e sopravvivere anche ad oscillazioni termiche che vanno tra i -156 ed i 121 gradi.

Tutto ciò che impariamo studiando e sviluppando pneumatici per il suolo lunare ci aiuterà a realizzare pneumatici airless performanti anche sulla Terra”, ha dichiarato Chris Helsel, Senior Vice President, Global Operations e Chief Technology Officer di Goodyear. “Il nostro impegno in questi progetti di ricerca spaziali rappresenta solo una parte del nostro obiettivo – ovvero quello di sviluppare nuove frontiere di mobilità, in qualsiasi condizione. E’ un onore scrivere questo nuovo capitolo di storia insieme a un’azienda prestigiosa e storica, che ha nel suo DNA l’innovazione della mobilità”.

Goodyear ha spiegato che le aziende coinvolte stanno già utilizzando le tecnologie esistenti, inclusi test di prototipi su banchi di prova di regolite.

Quanto è interessante?
2