In poche parole: cosa serve all'umanità per esplorare Marte?

In poche parole: cosa serve all'umanità per esplorare Marte?
di

In futuro, il prossimo grande obiettivo spaziale dell'umanità sarà quello di sbarcare su Marte. Come in ogni grande impresa, ci saranno una serie di ostacoli da superare sia per andare che per tornare di nuovo sul nostro pianeta.

La prima difficoltà riguarda l'astronave: un viaggio su Marte durerà dai sei ai nove mesi, a seconda delle posizioni dei pianeti. Il veicolo spaziale dovrà essere autosufficiente, il che significa che dovrà trasportare tutti i rifornimenti necessari richiesti per il viaggio o essere in grado di produrli a bordo. Il veicolo, inoltre, dovrà proteggere gli astronauti dalle radiazioni solari e cosmiche, che danneggiano le cellule e aumentano il rischio di cancro.

Una delle maggiori sfide di una missione umana su Marte sarà mantenere l'equipaggio in forma e in salute. La microgravità non fa bene al nostro corpo. Ad esempio, nello spazio, la densità ossea si riduce dell'1% e la massa muscolare del 3% ogni mese. Potrebbe non sembrare un grosso problema. Tuttavia, una volta rientrati in un ambiente gravitazionale la perdita di muscoli e ossa ridurrebbe le prestazioni fisiche e aumenterebbe notevolmente le possibilità di una frattura.

L'unico modo per contrastare questa perdita è l'allenamento. Gli astronauti sull'ISS si esercitano per circa 2.5 ore al giorno, eseguendo una combinazione di allenamento cardiovascolare e di resistenza con i pesi. Anche con questo esercizio, l'idoneità degli astronauti diminuisce del 25% in soli sei mesi. Quindi gli scienziati stanno cercando molti modi per mantenere in salute gli umani durante l'esplorazione dello spazio a lungo termine. Le idee sono tante, metterle in pratica, però, è un'altra storia e ci vorrà ancora diverso tempo.

Staremo a vedere.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
4