Un politico in Brasile ha redatto una legge scritta totalmente dall'IA senza modificarla

Un politico in Brasile ha redatto una legge scritta totalmente dall'IA senza modificarla
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In Brasile, precisamente nella città di Porto Alegre, il consigliere comunale Ramiro Rosário ha ammesso di aver utilizzato ChatGPT, per redigere una proposta di legge. La proposta, volta a impedire alla città di obbligare i cittadini a pagare per la sostituzione dei contatori d'acqua rubati, è stata approvata dal consiglio comunale.

Rosário ha rivelato di non aver apportato alcuna modifica al testo prodotto da ChatGPT e di non aver informato il consiglio della sua origine AI, temendo che la proposta non sarebbe stata presa in considerazione (prima i medici, poi i politici: tutti usano ChatGPT). "Sarebbe stato ingiusto per la popolazione correre il rischio che il progetto non venisse approvato semplicemente perché era stato scritto da un'intelligenza artificiale", ha dichiarato Rosário all'Associated Press.

Questa decisione ha sollevato interrogativi sulla trasparenza e l'etica nell'uso dell'intelligenza artificiale in ambito legislativo. Il presidente del consiglio comunale di Porto Alegre, Hamilton Sossmeier, ha scoperto l'uso di ChatGPT da parte di Rosário solo dopo che quest'ultimo aveva condiviso la notizia dell'approvazione della legge sui social media. Sossmeier ha definito l'azione un "precedente pericoloso", evidenziando le preoccupazioni sulle potenziali implicazioni dell'utilizzo di AI in contesti così cruciali come la formulazione delle leggi.

Nonostante le critiche, Rosário non ha espresso rimpianti, sottolineando che tutte le tecnologie sviluppate dalla civiltà possono essere utilizzate sia per scopi positivi che negativi. "Ecco perché dobbiamo mostrare come possa essere usata per il bene", ha affermato. Questo episodio apre sicuramente un dibattito su come l'intelligenza artificiale possa essere impiegata in modo responsabile e trasparente, specialmente in settori sensibili come la politica e la legislazione.

Un argomento simile è stato espresso anche da parte degli artisti.