Polizia Cinese: occhiali da sole con riconoscimento facciale per monitorare i cittadini

di
Uno scenario del genere probabilmente prima d'ora era stato visto solo nelle serie tv e film distopici, prima della notizia giunta oggi dalla Cina. La Polizia locale infatti, ha in dotazione una nuova arma: si tratta di un paio di occhiali da sole che al loro interno includono un sistema di riconoscimento facciale.

Secondo i media locali, i dispositivi indossabili sono in fase di test presso le stazioni ferroviarie nella megalopoli emergente di Zhengzhou, in cui saranno utilizzati per eseguire la scansione dei viaggiatori durante le imminenti migrazioni in vista del nuovo anno lunare. Si tratta, infatti, di un periodo in cui molti cittadini vanno in vacanza, ecco perchè il livello di allerta è massimo.

La Polizia sostiene che gli occhiali da sole sono già stati utilizzati per catturare sette sospetti, e per identificare 26 individui che viaggiavano sotto falsa identità.

La Cina sta investendo una quantità importante di denaro per migliorare la sorveglianza, anche attraverso l'ausilio delle nuove tecnologie. Negli ultimi anni, infatti, il paese ha utilizzato molte risorse in varie tecnologie di localizzazione, lo sviluppo di intelligenze artificiali in grado di identificare le persone ed altro. Alcune stime sostengono che il paese, entro il 2020, avrà più di 600 milioni di telecamere a circuito chiuso, che si avvarranno di alcune tecnologie sviluppate da start-up locali.

Secondo il Wall Street Journal, gli occhiali da sole in questione sono prodotti da LLVision Technology Co., una società di Pechino. L'amministratore delegato della compagnia, Wu Fei, avrebbe affermato che gli ingegneri hanno lavorato a stretto contatto con la Polizia Locale per soddisfare tutte le esigenze dei poliziotti.

Gli occhiali si avvalgono di un sistema d'intelligenza artificiale per identificare le persone ovunque, a differenza delle telecamere a circuito chiuso che spesso generano immagini sfocate. "Gli occhiali, essendo indossabili, ed avvalendosi di un sistema d'intelligenza artificiale, forniscono immediatamente un feedback preciso. In questo modo i poliziotti possono decidere rapidamente cosa fare" afferma il CEO.

Gli smart glass sono controllati da un'unità mobile ed hanno un costo di circa 636 Dollari. LLVision sostiene che sono in grado di riconoscere gli individui da un database pre-carico di 10.000 sospetti in soli 100 millisecondi, ma ha comunque avvertito tutti che i livelli di accuratezza nell'uso nella vita reale possono variare a causa del "rumore ambientale".

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
6
Polizia Cinese: occhiali da sole con riconoscimento facciale per monitorare i cittadini