In Polonia è stato scoperto uno dei più grandi complessi di tombe megalitiche

In Polonia è stato scoperto uno dei più grandi complessi di tombe megalitiche
di

Vengono effettuate tante scoperte sul passato delle popolazioni che una volta vivevano nei luoghi che oggi abbiamo colonizzato. Come ad esempio Stabia, l'antica città-resort romana vicino a Pompei, o Altino, la città romana in cui è stato riportato alla luce un porto. In Polonia, infatti, proprio recentemente è stata effettuata una grande scoperta.

Grande proprio da tutti i punti di vista. È stato scoperto un complesso megalitico, contenente diverse dozzine di tombe risalenti a 5500 anni fa. La rivelazione è avvenuta per caso vicino al villaggio di Dębiany, nella Polonia centro-meridionale, da un team di archeologi che conduceva ricerche di immagini satellitari.

A risaltare agli occhi degli archeologi è stato un elemento a forma di quadrilatero con un fossato circostante. Questa particolare forma ha attirato la curiosità degli addetti ai lavori che, dopo aver effettuato delle indagini, hanno effettivamente scoperto la presenza di dozzine di sepolture tombali... con molte altre ancora da portare alla luce.

Ogni tomba è rivestita con pali di legno, in un tumulo sepolcrale rialzato a forma di trapezio allungato. "Sfortunatamente, la maggior parte dei resti dei defunti e dei corredi funerari sono stati rimossi da queste sepolture mentre il cimitero era ancora in uso. Era un comportamento rituale che spesso incontriamo nei cimiteri di quel periodo", afferma l'archeologo Marcin M. Przybyła.

Quanto è interessante?
4