Pornhub fotografa le emozioni degli utenti durante le Elezioni USA 2020: i dati

Pornhub fotografa le emozioni degli utenti durante le Elezioni USA 2020: i dati
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo diversi giorni dal termine delle votazioni, finalmente è arrivato il verdetto sulle elezioni presidenziali degli Stati Uniti, vinte dal Democratico Joe Biden a discapito di Donald Trump. A quando pare l’eco dell’attesa si è fatto sentire anche sul web, e su Pornhub.

Secondo i dati diffusi dalla piattaforma d’intrattenimento per adulti, infatti, lo scorso martedì 3 Novembre, poco prima dell’apertura dei seggi il traffico registrato sul sito era il 14% superiore alla media. A scrutinio aperto, invece, si è assistiti ad un calo dell’11%, segno che gli americani hanno abbandonato l’intrattenimento e si sono riversati sui network d’informazione per conoscere il nome del nuovo presidente. Quando però si è capito che l’esito non sarebbe arrivato subito, però, Pornhub ha riportato un altro picco di visite ed a notte fonda le visite sono salite del 10%: quattro anni fa quando la vittoria di Donald Trump era divenuta ufficiale, erano calate del 23%.

Negli stati gestiti dai democratici il traffico è aumentato la mattina del giorno delle elezioni, del 18% intorno alle 6:00, mentre ngli stati gestiti dai repubblicani è cresciuto nelle prime ore del giorno successivo, con un aumento del 16% alle 3 di mercoledì.

Interessante anche la suddivisione demografica degli utenti che dopo la mezzanotte del 3 Novembre si sono riversati su PornHub: +17% maschi, mentre le donne si sono mostrate più caute con un -17%. Una cartina al tornasole senza dubbio interessante che fotografa le emozioni degli americani.

Di recente PornHub è stato oscurato in Thailandia, scatenando le proteste di molti.

FONTE: Mashable
Quanto è interessante?
4
Pornhub fotografa le emozioni degli utenti durante le Elezioni USA 2020: i dati