Pornhub trasforma il seno in criptovaluta: ecco Titcoin

di

Le idee di marketing a cui ci hanno abituato i ragazzi di Pornhub, sono sempre lodevoli e più volte ci hanno strappato più di un sorriso. L'ultima in ordine di tempo, però, cavalca l'onda delle criptovalute, e lo fa seguendo gli standard della famosa piattaforma d'intrattenimento per adulti.

La moneta di virtuale di Pornhub, almeno al momento è solo un'idea di marketing, ma potrebbe seriamente diventare realtà. Il funzionamento di Titcoin, questo il nome della criptovaluta, è molto semplice: gli esseri umani di sesso femminile potranno pagare nei negozi attraverso una fotografia del proprio seno.

Il tutto ovviamente dovrà trovare l'appoggio dei commercianti, che dal loro canto dovranno apporre sulle vetrine dei propri punti vendita un apposito logo, da affiancare a quelli delle carte di credito e buoni pasto. Le donne, a questo punto, non dovranno fare altro che effettuare gli acquisti desiderati ed, al momento del pagamento, dovrà sollevarsi la maglietta, slacciare il reggiseno e farsi fotografare il topless dal (immaginiamo divertito) cassiere.

Le fotografie scattate, dovranno essere inviate direttamente dai commercianti a Pornhub che verserà nelle casse l'importo richiesto.

Ciò varrà sia per l'acquisto di qualsiasi tipo di beni di prima necessità che di lusso, come mostrato nel filmato che vi proponiamo in calce.

Ovviamente si tratta di un'idea goliardica, ma chissà che in futuro Pornhub non decida di entrare sul serio nel mercato delle criptovalute.

Quanto è interessante?
8