É stata portata alla luce la tomba dello scriba di Ramses II a Saqqara

É stata portata alla luce la tomba dello scriba di Ramses II a Saqqara
di

A Saqqara, in Egitto, gli archeologi della Facoltà di Archeologia dell'Università del Cairo hanno portato alla luce la tomba di "Ptahemwia" (Ptah Em-Wia), lo scriba di Ramses II vissuto nella XIX dinastia intorno al 1250 avanti Cristo.

I racconti di Ptahemwia vennero scoperti per la prima volta nel 1859 da Théodule Devéria. La tomba scoperta a Saqqara è stata descritta come una sorta di "tempio-cimitero", costituita da diversi cortili e un tempio all'estremità occidentale, coronate da una piramide. La città continua a essere una grande fonte di scoperte e nella necropoli sono stati scoperti 100 sarcofagi.

"Della tomba è stato scoperto il suo ingresso costruito in pietra scolpita con rilievi che mostrano il proprietario della tomba. L'ingresso conduce ad una sala le cui pareti presentano disegni dipinti e colorati su uno strato di intonaco", ha dichiarato Ola el-Aguizy, capo della missione che ha effettuato la scoperta.

Attualmente gli scavi sono ancora in corso perché è stato scoperto soltanto l'ingresso. Il pozzo funerario - dove potrebbe trovarsi il corpo dello scriba - non è ancora stato aperto (a proposito, ecco il vero aspetto di alcuni sovrani dell'Egitto). "Non è possibile confermare la presenza di una mummia all'interno della tomba fin quando non verrà aperta", ha dichiarato infine Ola el-Aguizy.

Quanto è interessante?
5
É stata portata alla luce la tomba dello scriba di Ramses II a Saqqara