Poste Italiane: "i pagamenti si effettueranno col riconoscimento facciale"

Poste Italiane: 'i pagamenti si effettueranno col riconoscimento facciale'
di

La prossima sfida di Poste Italiane è l'e-payment. L'annuncio è arrivato da parte dell'amministratore delegato del gruppo, Matteo Del Fante, che parlando nel corso della prima giornata di Digithon, ha annunciato che la società consentirà di effettuare pagamenti tramite riconoscimento facciale.

Del Fante ha riconosciuto la leadership di Poste nel mondo delle carte di credito: ad oggi la società ha 26 milioni di carte attive attive, che impone un'innovazione continua anche per stare al passo coi tempo. "Iniziamo di qui a vedere cosa questi ragazzi si stanno inventando, perché la fantasia e la voglia dei giovani di portare nuove idee per noi è vitale, è linfa. Abbiamo a luglio lanciato la possibilità di fare pagamenti sulle nostre piattaforme, autorizzando il singolo pagamento con l’impronta. A brevissimo utilizzeremo la stessa funzionalità con il riconoscimento facciale e via via fino a tenere i nostri clienti sulla frontiera dell’innovazione e quindi sperare che sostanzialmente la concorrenza, magari qualche colosso internazionale, vedendo una presenza nostra così assidua e innovativa con tanti clienti già legati magari rinunci a fare un attacco alle nostre basi operative” ha affermato l'amministratore delegato.

Per i clienti di Poste Italiane potrebbe trattarsi di un ulteriore metodo per effettuare i pagamenti in totale sicurezza. E' chiaro però che si tratta di una tecnologia ancora limitante e circostritta ai top di gamma.

E' però senza dubbio interessante vedere come l'istituto finanziario più popolare del nostro paese stia cercando di innovare il proprio ecosistema.

FONTE: CorCom
Quanto è interessante?
8

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.