Potremmo essere davanti al primo crimine compiuto nello spazio

Potremmo essere davanti al primo crimine compiuto nello spazio
di

È stato riferito che la Nasa starebbe indagando su una voce secondo cui un astronauta ha avuto accesso al conto bancario del suo ex coniuge dalla Stazione Spaziale Internazionale, in quello che potrebbe essere il crimine commesso nello spazio.

Anne McClain riconosce di aver effettuato l'accesso all'account dall'ISS ma nega qualsiasi illecito, secondo il New York Times. Secondo quanto riferito, il suo ex coniuge, Summer Worden, ha presentato una denuncia alla Federal Trade Commission.

L'astronauta ha riferito al New York Times che si stava semplicemente assicurando che le finanze della famiglia fossero in regola e che ci fossero abbastanza soldi per pagare le bollette e prendersi cura del figlio della signora Worden, soldi raccolti comunque prima della separazione. Il tutto attraverso un avvocato Rusty Hardin.

"Nega strenuamente di aver fatto qualcosa di improprio", ha detto il suo avvocato, aggiungendo che la sig.ra McClain sta "collaborando totalmente".

La sig.ra McClain e la sig.ra Worden, che è un ufficiale dell'intelligence dell'aeronautica, si sono sposate nel 2014 e la sig.ra Worden ha chiesto il divorzio nel 2018. Gli investigatori dell'ufficio dell'ispettore generale della Nasa hanno contattato entrambe.

McClain si è laureata presso la prestigiosa accademia militare di West Point e ha volato per più di 800 ore in Iraq come pilota dell'esercito. È stata scelta per volare per la Nasa nel 2013 e ha trascorso sei mesi a bordo della ISS.

Ma come funziona la legge nello spazio?

Ci sono cinque agenzie spaziali nazionali o internazionali coinvolte nella ISS, Stati Uniti, dal Canada, Giappone, Russia e diversi paesi europei, e un quadro giuridico stabilisce che la legge nazionale si applica a qualsiasi persona e proprietà nello spazio.

Quindi se un cittadino canadese commettesse un crimine nello spazio, sarebbe soggetto alla legge canadese e un cittadino russo alla legge russa.

La legge spaziale stabilisce anche disposizioni per l'estradizione sulla Terra, qualora una nazione decidesse di voler perseguire un cittadino di un'altra nazione per cattiva condotta nello spazio.

Man mano che il turismo spaziale diventerà realtà, potrà essere necessario perseguire la criminalità spaziale, ma per ora il quadro giuridico rimane non sperimentato.

FONTE: BBC.com
Quanto è interessante?
10