Nobel per la fisica assegnato a Peebles, Mayor e Didier: i primi cacciatori di mondi

Nobel per la fisica assegnato a Peebles, Mayor e Didier: i primi cacciatori di mondi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo scienziato americano James Peebles e gli scienziati svizzeri Michel Mayor e Didier Queloz hanno vinto il Premio Nobel per la fisica per i loro studi cosmologici. Peebles ha vinto la sua metà per le sue scoperte teoriche nel campo della cosmologia fisica; e Mayor e Queloz condividono la loro metà per la scoperta del primo pianeta extrasolare.

Il lavoro di James Peebles ha contribuito al modello del Big Bang; l'idea che l'Universo si sia sviluppato da un punto con densità e temperatura infinita. L'espansione ha reso l'Universo sempre più freddo e circa 400.000 anni dopo il Big Bang è diventato trasparente alla radiazione luminosa, che osserviamo ancora oggi grazie alla Radiazione Cosmica di Fondo. Gli strumenti teorici sviluppati da Peebles hanno permesso di interpretare questa traccia primordiale dell'Universo e di scoprire nuovi processi fisici. Grazie ai suoi studi oggi sappiamo che il 96% dell'Universo è composto da materia ed energia sconosciuta.

Nell'Ottobre 1995, Mayor e Queloz hanno annunciato la scoperta del primo pianeta extrasolare; presso "L'Haute-Provence Observatory" nel sud della Francia, sono stati in grado di osservare il pianeta 51 Pegasi b, gigante gassoso paragonabile a Giove. Da quel momento oltre 4.000 pianeti sono stati scoperti nella sola via Lattea, e siamo stati in grado di sviluppare teorie sulla formazione di pianeti e di comprendere meglio le condizioni che possono portare allo sviluppo della vita fuori dal nostro pianeta.

Dopo il premio assegnato nel 2017 alla scoperta delle onde gravitazionali, si torna a conferire il premio nobel per l'astrofisica. James Peebles ha contribuito alla nostra comprensione dell'evoluzione dell'Universo dopo il Big Bang, Michel Mayor e Didier Queloz hanno dato il via alla caccia ai pianeti extrasolari. Le loro scoperte hanno per sempre cambiato la nostra concezione del cosmo.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
5