Dell presenta Concept Luna: computer portatile modulare facile da riparare, ecosostenibile

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una delle critiche più note ai giganti della tecnologia riguarda la scarsa riparabilità dei dispositivi, dettaglio a cui gli esperti di iFixit danno priorità da tantissimo tempo per qualsiasi prodotto tech. Ebbene, il produttore statunitense Dell potrebbe entrare nelle loro grazie con il nuovo, ecosostenibile computer portatile Concept Luna.

Questo progetto al momento non trova una applicazione pratica in un laptop effettivo, dunque resta un semplice design concept e una dichiarazione di intenti da parte di Dell. Tuttavia, la quantità di dettagli offerta dal brand è notevole.

Innanzitutto, la scheda madre si ridurrebbe in dimensioni di circa il 75%, mentre le componenti del 20%: così facendo, Dell stima una riduzione dell’impronta ambientale del 50% per la motherboard singola. Inoltre, i tecnici hanno completamente rivoluzionato il layout dei componenti interni per migliorare la distribuzione del calore passivo ed eliminare totalmente la necessità di una ventola. Si tratta di una serie di efficienze tali da ridurre significativamente il fabbisogno energetico complessivo, dotando così il computer di una batteria più piccola con celle avanzate.

Ancora, Dell ha ridotto il numero di viti necessarie per accedere ai componenti interni per la riparazione riducendo il tempo di quest’ultima di ben un’ora e mezza. Il supporto per i polsi risulta progettato anch’esso per facilitare la riparazione e il riutilizzo, dotando la tastiera di meccanismi per semplificare sostituzione, pulizia e riciclaggio. Infine, il nuovo PCB sarebbe realizzato con fibra di lino nella base e polimero solubile in acqua come colla, sostituendo i laminati plastici e consentendo una separazione tra metalli e altri componenti più immediata e meno dispendiosa.

Questo proof-of-concept denominato Luna è stato sviluppato da Dell e Intel, entrambe intenzionate a renderlo realtà in un futuro più o meno distante. Sarà decisamente interessante vedere quando approderà sul mercato. L’unico progetto simile già realizzato, per ora, è il famoso smartphone modulare Fairphone premiato da iFixit proprio per la riparabilità.

Quanto è interessante?
2