Il presidente Donald Trump aumenta del 12% il budget della NASA, per la Luna e Marte

Il presidente Donald Trump aumenta del 12% il budget della NASA, per la Luna e Marte
di

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha intenzione di aumentare il budget della NASA a 25.2 miliardi per il nuovo anno fiscale. Il 12% in più rispetto al finanziamento dell'anno in corso. Quasi la metà dei fondi andrebbero a finanziare le varie attività dirette a portare gli umani prima sulla Luna, e poi su Marte.

"Questo è un budget del 21° secolo degno dell'esplorazione dello spazio del 21° secolo e uno dei budget della NASA più forti della storia", ha dichiarato l'amministratore della NASA Jim Bridenstine durante un evento dedicato. "Se il supporto del presidente alla NASA non era chiaro prima, lo è sicuramente ora." Sotto Trump, il budget annuale della NASA (parallelamente a quello dell'ESA) è aumentato da circa 19 miliardi di dollari nel suo primo anno, fino 22 miliardi per l'anno fiscale iniziato a ottobre, secondo il Washington Post.

Tuttavia, quella del presidente Trump è solo una richiesta, visto che ad avere l'ultima parola sul finanziamento della NASA è il Congresso. Per mesi, infatti, il Congresso ha chiesto a Bridenstine i dettagli sul costo totale stimato del programma Artemis e un programma iniziale delle operazioni più importanti all'interno del programma.

La prima missione, un volo di prova senza equipaggio, è attualmente contrassegnata come in fase di revisione ma ha come obiettivo un lancio nel 2021. Il volo di prova con equipaggio dovrebbe verificarsi nel 2022, con la prima missione di atterraggio lunare con equipaggio prevista per il 2024. Da quel momento in poi, dal 2025 al 2030, dovrebbe avvenire un lancio ogni anno.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
5