Pressioni su Google Analytics: il suo utilizzo violerebbe GDPR, Europa in subbuglio

Pressioni su Google Analytics: il suo utilizzo violerebbe GDPR, Europa in subbuglio
di

Mentre i dati finanziari di Google per il 2021 sorprendono investitori e non solo per il fatturato da oltre 200 miliardi di Dollari, diversi Paesi europei si starebbero muovendo rapidamente per indagini contro Google Analytics, servizio di Big G dichiarato illegale in Austria in seguito a violazioni del GDPR.

Stando a un recente report di Wall Street Journal ripreso anche da ITHome, infatti, il garante della privacy austriaco ha confermato la violazione del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'Unione europea da parte di un sito web austriaco in seguito all’utilizzo di Google Analytics per monitorare l'utilizzo del sito da parte degli utenti.

Tale indagine ha portato a un ban completo del servizio del colosso di Mountain View per violazione del GDPR, la quale avverrebbe con il semplice trasferimento dei dati degli utenti nei server degli Stati Uniti, illegale secondo l’Alta Corte dell’Unione europea poiché Google non può garantire la sicurezza dei dati dall’attività delle agenzie di intelligence statunitensi.

Questo sorprendente provvedimento da parte del governo austriaco, giunto come un fulmine a ciel sereno, ha visto poi l’intervento del Garante europeo della protezione dei dati (GEPD) che, nei prossimi mesi, dovrebbe infine pubblicare tutti i risultati dell’analisi dettagliata di Google Analytics. Da loro dipenderà una possibile reazione a catena sul resto delle società tecnologiche statunitensi, in quanto le autorità europee potrebbero imporre ulteriori restrizioni a Google e a chi fornisce servizi analoghi.

Rimanendo nell’universo di Big G, finalmente Google Pixel 6 e 6 Pro sono disponibili in Italia.

FONTE: ITHome
Quanto è interessante?
1