Molto presto 1 puntino nel cielo su 15 sarà causato da un satellite

Molto presto 1 puntino nel cielo su 15 sarà causato da un satellite
di

Quando in futuro alzerete gli occhi in cielo per osservare le stelle, è necessario sapere che i puntini luminosi che state osservando non sono frutto di un viaggio della luce durate milioni, se non miliardi di anni, ma la luce artificiale di un satellite. Sì, è molto meno romantico e sicuramente più preoccupante.

Un nuovo articolo che uscirà prossimamente sul The Astronomical Journal (che attualmente si trova sul server di prestampa arXiv.org) ha previsto come sarà il cielo nei prossimi anni. Senza alcuna regolamentazione, nel prossimo futuro 1 su 15 punti che si potranno osservare nel cielo saranno in realtà satelliti.

Ovviamente ciò sarà sicuramente nefasto per la ricerca astronomica e cambierà completamente il cielo notturno in tutto il mondo. Nello studio è stato utilizzato un modello informatico per prevedere la luminosità dei satelliti osservati da diversi luoghi della Terra, in diversi momenti della notte e in stagioni diverse.

Sono stati utilizzati 65.000 satelliti seguendo le orbite di quattro società di megacostellazioni, tra cui SpaceX con Starlink, Amazon con Kuiper, OneWeb e StarNet/GW. Le simulazioni mostrano che da ogni parte del mondo, in ogni stagione, ci saranno da decine a centinaia di satelliti visibili per almeno un'ora prima dell'alba e dopo il tramonto.

Perfino il Polo Nord sarà "inquinato" da queste luci artificiali, mentre città come Londra, Amsterdam, Berlino, Praga, e Vancouver saranno le più colpite. Attualmente l'orbita terrestre bassa - il luogo in cui saranno lanciati questi satelliti - è quasi completamente non regolamentata e occorre sicuramente fare qualcosa per evitare questo affollamento di satelliti... e perfino dei detriti causati dai test antisatelliti.

FONTE: phys
Quanto è interessante?
2