Primo ok alla Camera per il disegno di legge che introduce i seggiolini "Salva Bebè"

Primo ok alla Camera per il disegno di legge che introduce i seggiolini 'Salva Bebè'
di

Ha ricevuto il primo ok nella giornata di ieri il disegno di legge che introduce l'obbligo di montare i seggiolini Salva Bebè nelle auto, per evitare tragedie come quelle degli ultimi anni, che hanno riguardato vari genitori che hanno dimenticato i figli nelle vetture.

I sistemi che dovranno essere integrati nelle vetture dovranno permettere ai genitori di rilevare la presenza del bambino a bordo. E' prevista una doppia notifica, fornita attraverso segnale luminoso ed acustico, che dovranno avvisare i genitori dellla presenza dei piccoli anche quando si spegne la macchina.

Il primo ok alla legge presentata da Giorgia Meloni è arrivato, ma ora il testo dovrà passare all'esame del Senato. Ovviamente soddisfatta la stessa Meloni, la quale ha affermato che "è un grande onore per me dare il nome a una legge che salverà i bambini da un fenomeno, quello della distrazione genitoriale, che purtroppo colpisce tutte le società".

La Commissione Trasporti della Camera ha approvato un emendamento al testo, composto da soli due articoli, che aprirà la via ad "agevolazioni fiscali, limitate nel tempo", sconti ed incentivi per l'acquisto dei sistemi, il tutto a favore della sicurezza dei piccoli. Tali agevolazioni, fanno sapere fonti di Palazzo Madama, potrebbero essere inserite già nella prossima Legge di Bilancio. La Maggioranza sta spingendo affinchè l'obbligo entri in vigore il prima possibile, si parla già dal 1 Gennaio 2019.

Il ministro Danilo Toninelli ha affermato che l'auspicio del Governo è introdurre una detrazione di "fino 200 Euro", e si è anche impegnato affinchè l'esecutivo assicuri incentivi congrui per il sistema. E' chiaro però che il tutto ruoterà intorno alle coperture fiscali, ma a riguardo il Ministero dei Trasporti ha già intavolato un tavolo con l'Economia per trovare le risorse.

Soddisfatto anche il sottosegretario alle Infrastrutture ed i Trasporti, Michele Dell'Orco, secondo cui "con l'approvazione di questa legge si porta a compimento un primo tassello per evitare tante morti assurde dovute a una banale distrazione. Proprio per l'importanza che per noi rivestono i dispositivi salva-bebè, il nostro impegno é quello di garantire incentivi fiscali per l'acquisto".

Quanto è interessante?
4