di

Mentre gli appassionati di tutto il mondo stanno ancora attendendo l'imminente annuncio dei processori Ryzen di seconda generazione, AMD guarda già al futuro, dichiarando di essere già al lavoro sull'architettura Zen 5.

E' stato Mike Clark, senior fellow design engineering di AMD, a confermare il tutto in un video pubblicato sul canale YouTube ufficiale della società per celebrare il primo anno dei Ryzen. Potete vedere il contenuto in questione qui sopra: al minuto 12:01 si parla di Zen 5.

In questo articolo vi avevamo già riportato la roadmap di AMD fino al 2020, che potrebbe ora essere "completata" in questo modo:

  • Zen+ (12nm) - 2018
  • Zen 2 (7 nm) - 2019
  • Zen 3 (7nm+) - 2020
  • Zen 5 - Probabile 2021

La società potrebbe, dunque, passare direttamente al numero 5 per sottolineare ulteriormente il passaggio generazionale che intende fare con questi nuovi processori.

Vi ricordiamo di restare sintonizzati su queste pagine per conoscere le prossime novità in casa AMD, a breve potremo parlarvene più approfonditamente e svelarvi ciò che sappiamo. Nel frattempo, vi consigliamo la lettura di questo articolo per farvi una prima idea sulle CPU Ryzen di seconda generazione.

Per farvi un piccolo riassunto, 2700X dovrebbe presentare 8 core e 16 thread, proprio come il 1700X, ma con una maggiore frequenza di clock (clock base 3.7 GHz, boost fino a 4.35 GHz in Turbo Boost), TDP di 105W, 20MB di cache (4MB L2 + 16MB L3) e il supporto alla tecnologia XFR 2.0, che consente maggiori possibilità in ambito di overclock.

FONTE: Videocardz
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Processori AMD: svelata la roadmap fino al 2021? Già partiti i lavori per Zen 5