Professore del MIT: ho paura per un'imminente estinzione dell'Umanità

Professore del MIT: ho paura per un'imminente estinzione dell'Umanità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Secondo il professore Asegun Henry, ingegnere meccanico del MIT, l'umanità starebbe andando incontro alla sua stessa estinzione e il tempo a nostra disposizione è quasi finito. La riflessione si basa sulla fisica: tutti i nostri metodi per ottenere energia coinvolgono la creazione o il trasferimento di calore.

Questo effetto, insieme all'emissione di gas serra dovuta alla produzione di energia, ci sta spingendo fino al punto di non ritorno. Il professor Henry avverte che abbiamo preso una strada che porterà alla distruzione nostra e del nostro pianeta. Se anche i Tardigradi hanno difficoltà con il riscaldamento globale, noi non abbiamo nessuna possibilità di sopravvivenza.

Non significa che dobbiamo alzare bandiera bianca. Henry, insieme ad altri scienziati provenienti da Berkeley e Stanford, ha pubblicato una ricerca su Nature Energy la scorsa settimana in cui segnala 5 modi per invertire questo infausto percorso.

Sono tutte grandi sfide, la prima consiste nello sviluppo di un sistema per immagazzinare energia termica, e ci vorrà uno sforzo globale per vincerle.

"Il tempo sta finendo e abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti," spiega Henry nel suo articolo.

La cosa particolarmente preoccupante è il tempo che ci vorrà per passare da un sistema basato sui combustibili fossili a uno ad energia sostenibile. Per quando l'avremmo fatto potremmo aver già superato il punto di non ritorno.

"Avevamo bisogno di un cambiamento drastico, non ieri ma anni fa," afferma Henry. "Ogni giorno ho paura che stiamo facendo troppo poco e troppo tardi."

Quanto è interessante?
3