di

Il produttore, già al centro dell'attenzione per via della conferma del chipset X670 al Computex 2022, ha mostrato un'altra sorprendente novità che potrebbe avere dei risvolti pratici assolutamente da non sottovalutare.

Infatti, con un video sul canale ufficiale YouTube di Aorus, GIGABYTE ha presentato Project Stealth (il video è disponibile in apertura). In questo filmato è possibile scoprire questa nuova linea di prodotti resa possibile dalle soluzioni di MainGear. In poche parole, avremo a disposizione GPU, Schede Madri e Case compatibili con questo particolare brevetto che ribalta o nasconde, a seconda della componente, gli ingressi di alimentazione.

Sulla scheda madre, quindi, le porte a 24-pin e 8-pin si troveranno sul retro anziché sul frontale, così come sulla scheda video, nel caso specifico una RTX 3070 Gaming OC Stealth, i connettori a 6-pin e 6+2-pin si troveranno non più sul taglio che guarda verso l'esterno, bensì sullo stesso lato del connettore PCI Express.

In questo modo, sarà possibile ottenere build più pulite e organizzate, con un cable management certosino (perlomeno alla vista) e alla portata davvero di chiunque.

Sono queste le soluzioni che piace vedere, approcci innovativi come quelli adottati anche da Asus con la sua recente introduzione di Q-Latch e Q-Release per schede madri ROG compatibili con Intel Alder Lake.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
2
Finalmente Project Stealth: GIGABYTE elimina i cavi dalla RTX 3070