I promoter chiedono il congelamento della norma sui biglietti nominativi dei concerti

I promoter chiedono il congelamento della norma sui biglietti nominativi dei concerti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A poco più di otto giorni dall'entrata in vigore del biglietto nominale per i concerti, è già polemica sul sistema voluto dai Senatori del Movimento 5 Stelle. Come ampiamente preannunciato, i promoter degli eventi hanno espresso tutto il loro malcontento per il sistema in una conferenza tenuta a Milano da Assomusica.

Gli organizzatori hanno nuovamente sottolineato che il sistema porterà ad un aumento medio di 8-10 Euro a biglietto a causa delle spese di sicurezza da sostenere per il maggior personale da impiegare ai cancelli, che dovrà verificare che i dati presenti sui tagliandi siano gli stessi dell'utente che sta entrando nel concerto. A ciò potrebbe anche aggiungersi un periodo di attesa superiore per l'ingresso nelle strutture. Ma non è tutto.

Nella conferenza di Assomusica, a cui hanno partecipato tutti i principali promoter italiani ad eccezione di Barley Arts, è stato anche posto l'accento sul cambio di nominativo, che prevede una procedura costosa e difficile, come accade già da tempo con i biglietti delle partite di calcio.

Il cambio di nome infatti dovrà passare tramite l'Agenzia delle Entrate, e prevede la restituzione del tagliando cartaceo al circuito da cui si è effettuato l'acquisto. A questo punto infatti l'Agenzia annullerà il primo nome e reinvierà il biglietto al venditore che potrà metterlo in vendita per vedersi accreditati i soldi (a cui sarà decurtata una percentuale) solo al momento della consegna al secondo acquirente.

Un meccanismo, che secondo gli organizzatori, è destinato a fallire e che potrebbe anche provocare un calo delle vendite. Vincenzo Spera, presidente di Assomusica, ha sottolineato che "quest’emendamento approvato nell’ultima Legge di bilancio del governo come strumento di contrasto al fenomeno del secondary ticketing rischia di generare soltanto un grande caos”.

A breve termine, Assomusica ha intenzione di fare pressioni sui deputati firmatari della legge per congelare la legge e ridiscutere insieme al Governo le norme.

Quanto è interessante?
4