Quella volta che il proprietario di un circo lasciò a piede libero un leone a Birmingham

Quella volta che il proprietario di un circo lasciò a piede libero un leone a Birmingham
di

Sarà capitato sicuramente a tutti di perdere le chiavi di casa, il telefono e addirittura il portafoglio. Potrete consolarvi sapendo che nel 1800 a Birmingham, nel Regno Unito, il proprietario di un circo, Frank C. Bostock, perse un leone. La cosa più grave della vicenda è che la verità venne tenuta nascosta.

Il circo all'epoca aveva due leoni. Uno era ben addestrato e seguiva "fedelmente" gli ordini, mentre l'altro era molto irrequieto, non ascoltava e aveva già sbranato un uomo che cercò di domarlo (in Germania, invece, si utilizzano gli ologrammi nei circhi per evitare lo sfruttamento). Come insegna la legge di Murphy "Tutto quello che può andare storto andrà storto" e, mentre i funzionari del circo tentarono di spostare i leoni in una gabbia insieme, il felino più feroce riuscì a scappare.

Il leone scappò all'interno delle fogne. Il proprietario di tutta la baracca, Frank C. Bostock, andò nel panico e, consapevole della responsabilità per ogni morto e della cattiva pubblicità perenne sulla sua attività circense, decise di escogitare un piano. Nel frattempo, la notizia di un leone nelle fogne si diffuse rapidamente e tutti i cittadini erano ovviamente allarmati e impauriti.

Poiché avevano a disposizione un secondo leone (quello ammaestrato), Bostock e i suoi uomini decisero di fingere la cattura del leone fuggito, mostrando ai cittadini di Birmingham il felino in gabbia "appena" catturato (quando in realtà il primo leone era ancora a spasso nelle fogne). Alla notizia, gli ignari cittadini decisero di applaudire l'eroico Bostock, che quella notte riuscì a vendere più di 40.000 biglietti.

L'indomani, tuttavia, il padrone del circo - saturo dai sensi di colpa - decise di dire la verità alla polizia e lui, insieme a una squadra di 500 poliziotti, decise di catturare (o uccidere) il leone fuggitivo. Alla fine riuscirono davvero a catturare il felino, e Bostock salvò perfino la faccia insieme al circo... poiché i cittadini sapevano che la creature fosse già stata catturata.

A proposito, di recente la Francia ha vietato l'uso degli animali nei circhi e negli spettacoli dal vivo.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2