Il prossimo Exynos sulle orme dell'Apple A14 Bionic: in rete i primi benchmark

Il prossimo Exynos sulle orme dell'Apple A14 Bionic: in rete i primi benchmark
di

Dopo aver appreso degli accordi tra Samsung e AMD per riuscire a pareggiare i conti con Qualcomm, vediamo spuntare in rete i primi risultati di benchmark del frutto di questa cooperazione, con un netto vantaggio nei confronti degli avversari.

Nonostante l'obiettiva bontà del nuovo Exynos 2100, Samsung ha deciso di avvalersi infatti dell'expertise AMD per riuscire a raggiungere e superare i suoi principali competitor a livello prestazionale.

Se è vero che non è tutto oro quello che luccica, i primi risultati su GFXBench appaiono comunque impressionanti, soprattutto messi a confronto con i punteggi ottenuti dal chip A14 Bionic di Apple.

Exynos:

  • Manhattan 3.1 - 181.8 FPS
  • Aztec Normal - 138.25 FPS
  • Aztec High - 58 FPS

Apple A14 Bionic su iPhone 12 Pro

  • Manhattan 3.1 - 146.4 FPS
  • Aztec Normal - 79.8 FPS
  • Aztec High - 30.5 FPS

Per quanto incoraggianti, sono risultati da prendere con le pinze poiché frutto di test effettuati in un ambiente controllato a frequenze di clock non applicabili all'utilizzo giornaliero.

Il bilanciamento energetico di queste ottime prestazioni è il prossimo obiettivo delle due aziende ormai partner e la presentazione di questo nuovo SoC è prevista per i primi mesi del 2021, quindi siamo davvero vicinissimi al risultato finale.

Nell'attesa vi consigliamo di dare un'occhiata alle nostre prime impressioni sul Samsung Galaxy S21 con chip Exynos 2100.

FONTE: WCCFTECH
Quanto è interessante?
3