Niente pubblicità in Whatsapp: Facebook torna sui propri passi

Niente pubblicità in Whatsapp: Facebook torna sui propri passi
di

Secondo quanto riferito, Facebook avrebbe cancellato i piani che prevedevano l'arrivo delle pubblicità su Whatsapp. A riferire la notizia i colleghi di XDA, secondo cui il social network di Mark Zuckerberg sarebbe tornato sui propri passi e non intenderebbe più vendere annunci pubblicitari in Whatsapp.

Fonti vicine al social network hanno confermato che Facebook ha sciolto il team che ha lavorato sull'ottimizzazione delle pubblicità su Whatsapp, e le stringhe di codice già inserite in alcune versioni dell'applicazione sarebbero già state rimosse, segno che la decisione è ormai definitiva.

Non sono chiare le motivazioni per cui la società di Menlo Park abbia deciso di annullare lo sviluppo della funzione, che era stata fortemente criticata anche dal co fondatore Brian Acton, che si è dimesso a Facebook dopo i forti disaccordi con Facebook sulla monetizzazione di Whatsapp.

La società a quanto pare intenderebbe ancora introdurre annunci pubblicitari negli Stati, ma per ora l'attenzione si sarebbe spostata sulle entrate generate da Whatsapp Business, una funzione particolarmente utile ed utilizzata dalle aziende per comunicare con i clienti sulla piattaforma. Gli strumenti di Whatsapp consentono agli esercizi commerciali di registrare ordini e rispondere automaticamente alle domande degli utenti, oltre che di inviare cataloghi di prodotti in-app. Questo quindi potrebbe comportare un aumento delle entrate, che rende praticamente inutile la vendita di spazi pubblicitari.

FONTE: XDA
Quanto è interessante?
4