Qatar 2022, la Rai pronta a cedere i diritti dopo l'eliminazione dell'Italia

Qatar 2022, la Rai pronta a cedere i diritti dopo l'eliminazione dell'Italia
di

A pochi giorni dall’annuncio di Rai sull’acquisizione dei diritti tv dei Mondiali di Qatar 2022, il mondo si è capovolto. Come purtroppo abbiamo avuto modo di vedere, l'Italia è stata eliminata dalla Macedonia del Nord nel primo turno dei playoff e per la seconda volta consecutiva non prenderà parte alla campagna del prossimo novembre.

Proprio per questo motivo, la Rai che ha speso un’importante somma di denaro, starebbe valutando la possibile cessione dei diritti televisivi perle 64 partite che andranno in scena tra il 21 Novembre ed il 18 Dicembre 2022.

La notizia è stata riportata da Calcio E Finanza, secondo cui la TV di Viale Mazzini starebbe valutando la possibilità di ri-vendere il pacchetto per recuperare parte dell’investimento (si parla di una cifra compresa tra i 170 ed i 190 milioni di Euro, il doppio rispetto a quanto speso da Mediaset per Russia 2018).

Anche La Repubblica parla dei possibili scenari: la TV pubblica, secondo il quotidiano, potrebbe cedere metà del palinsesto ad altre emittenti, per colmare le perdite che potrebbero aggirarsi intorno al 25% alla luce dell’eliminazione dell’Italia di Roberto Mancini.

Alla finestra potrebbero esserci Mediaset, ma anche Sky ed Amazon. Non è chiaro però se le discussioni siano già iniziate o se si tratta solo di idee e speculazioni giornalistiche.

Quanto è interessante?
4