Questi quadri creati da un robot e dall'IA sono incredibili

Questi quadri creati da un robot e dall'IA sono incredibili
di

Prepariamoci a un futuro in cui l'intelligenza artificiale potrà creare opere d'arte e ci saranno perfino delle mostre dedicate ad esse. In occasione di un evento simile, infatti, le opere del robot Ai-Da sono state esposte alla Biennale di Venezia, mentre la collezione è stata chiamata "Leaping Into The Metaverse".

Sono stati presentati una serie di quattro ritratti, tra cui un autoritratto e un dipinto dell'autrice di Frankenstein, Mary Shelley. "Questo è un momento importante per l'arte dell'IA", ha affermato Priya Khanchandani, Head of Curatorial presso il Design Museum di Londra. "Le opere di Ai-Da sollevano dubbi sul fatto che i robot possano essere veramente creativi".

"Sono Ai-Da, la prima artista robotica IA ultra realistica al mondo. Prendo il nome da Ada Lovelace. Disegno usando le telecamere nei miei occhi e algoritmi di intelligenza artificiale. Collaboro con gli umani per creare dipinti e sculture", ha spiegato il robot in un Ted Talk nel 2020. Potrebbe sembrare paradossale, ma "artisti" del genere in futuro saranno sempre più la norma... nonostante non abbiamo il diritto d'autore sulle loro opere.

"La mia arte riflette le nostre vite oggi in cui gli esseri umani interagiscono, prendono decisioni e sono influenzati dalla tecnologia e dall'intelligenza artificiale su base giornaliera nei nostri mondi online e fisici", continua Ai-Da. Mentre ci sono IA che creano opere meravigliose, dall'altra parte dello spettro alcuni di questi algoritmi, se non sufficientemente controllati, possono generare il caos.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
1
Intelligenza artificialeIntelligenza artificialeIntelligenza artificiale