Ecco qual è il miglior materiale in assoluto per le mascherine

Ecco qual è il miglior materiale in assoluto per le mascherine
di

Sono tanti gli studi che hanno verificato il materiale più adatto alle mascherine, degli oggetti che sono diventati imprescindibili da un anno a questa parte. Alcuni di questi lavori, però, hanno trascurato un importante fattore: questi tessuti dopo un po' che si indossano finiscono per diventare umidi a causa del nostro respiro.

Così uno studio ha trovato il materiale migliore anche in condizione di umidità. "Questo nuovo studio mostra che i tessuti di cotone in realtà funzionano meglio con le maschere di quanto pensassimo", afferma lo scienziato dei materiali Christopher Zangmeister del National Institute of Standards and Technology (NIST) degli Stati Uniti.

Sono stati analizzati 9 diversi tipi di tessuto, con il 99% di umidità (la stessa umidità del nostro respiro) e il 55% di umidità. Mentre i tessuti sintetici, che hanno prestazioni più scarse rispetto al cotone asciutto, non hanno modificato le loro prestazioni in condizioni di umidità, i tessuti di cotone hanno aumentato la loro capacità di catturare le particelle del 33%.

Il miglior materiale per le mascherine è stata la flanella di cotone, secondo i risultati. Ovviamente ciò non significa che le maschere bagnate siano migliori: poiché deve essere sostituita il prima possibile. Lo studio non è certamente finito, poiché gli esperti cercheranno di effettuare nuove ricerche per capire del tutto le interazioni tra diverse mascherine, umidità e trasmissione di particelle.

Quanto è interessante?
3
Ecco qual è il miglior materiale in assoluto per le mascherine