Qual è l'onda più alta mai registrata sulla Terra? Era più alta della Torre Eiffel

Qual è l'onda più alta mai registrata sulla Terra? Era più alta della Torre Eiffel
di

Le onde anomale, o tsunami, sono forse una delle cose più terrificanti che potrebbero verificarsi sul nostro pianeta. La potenza della natura che si riversa sulle terre colonizzate dagli uomini, avvolgendole con un muro d'acqua, e distruggendo tutto quello su cui si posa. Sembra incredibile, ma qual è l'onda più alta mai registrata sulla Terra?

Non dobbiamo andare troppo indietro per saperlo, perché avvenne nel luglio del 1958, quando un terremoto di magnitudo 8,3 alla faglia di Fairweather scosse la costa meridionale dell'Alaska. L'evento causò una frana nella vicina baia di Lituya, che innescò una devastante onda alta circa 525 metri e che uccise cinque persone.

"È la più grande ondata mai registrata e testimoniata da testimoni oculari", afferma a LiveScience Hermann Fritz, professore di ingegneria civile e ambientale presso il Georgia Institute of Technology, specializzato in tsunami e uragani. Ci sono state onde più grandi nella storia della Terra, che possono essere dedotte da depositi geologici, ma non abbiamo prove schiaccianti. In questo caso, invece, sì.

Lo tsunami è stato creato dalla grande quantità di roccia nella baia di Lituya finita in mare, 30 milioni di metri cubi, e dalla conformazione della baia di Lituya, un'insenatura costiera lunga e stretta con pareti ripide, creata da un antico ghiacciaio. Gli tsunami generati da frane sono molto più rari degli tsunami tettonici (causati da terremoti), ma si dissipano più in fretta.

Recentemente, delle immagini satellitari hanno mostrato un'onda mostruosa in mare aperto di 30 metri.

Quanto è interessante?
1