Qualcomm al lavoro per rafforzare i legami con la Cina

di

A quanto pare la strategia per il 2016 di Qualcomm sembra essere chiara. La società, infatti, ha intenzione di rafforzare i legami con la Cina e lo conferma il fatto che di recente ha firmato dei nuovi accordi di licenza.

Qualcomm, infatti, ha raggiunto un accordo con i produttori di smartphone Beijing Tianyu Communication Equipment ed Haier Group. La mossa arriva dopo che la società stessa è stata indagata dai funzionari cinesi per una presunta violazione delle regole riguardanti la concorrenza.
Oltre a lavorare con i produttori locali di cui sopra, Qualcomm annuncerà presto accordi con altri partner. La tempistica di tale annuncio non è casuale, ed il produttore di chip se la dovrà vedere con la concorrenza di giganti come Huawei, MediaTek ed altri che stanno mettendo a serio rischio la posizione di leadership.

Quanto è interessante?
0